Non so come, né perché Tu sia giunto fin qui, ma consentimi comunque di darti il mio cordiale e caloroso benvenuto nel Magico Mondo del Teatro. Del mio Teatro.

Consentimi altresì di ringraziarti per l’attenzione (qualunque essa sia) che vorrai riservare ai miei lavori

Ti invito ad approcciarti con benevolenza; 
questi testi sono nati nel mio animo, sono andati per il mondo, e anche se adesso li considero un po’ meno miei di quando erano in fasce, essi rappresentano sempre una piccola parte di me.

Buona Lettura